Il Basso Diego Colli è nato a Carrara. Si è avvicinato fin da piccolo alla musica studiando col M°Nardo Bergianti, successivamente ha intrapreso lo studio dell’organo da autodidatta.

Dal 1995 al 2001 ha studiato canto sotto la guida del tenore Carlo Bergonzi presso “l’Accademia Verdiana” da lui diretta in Busseto (PR) e qui ha preso parte a diversi concerti lirici, tra cui quello svoltosi nel Salone Barezzi e diversi nel Teatro Verdi, sempre a Busseto.

Dirige la corale “Lunae Cantores” di recente formazione con la quale si è esibito per più anni nella rassegna estiva della Provincia di Massa Carrara: “Lunatica”.

Ha partecipato a numerosi concerti lirici in Toscana ed ha interpretato per l’associazione musicale “Caruso” di Lastra a Signa, della quale è collaboratore attivo, musiche inedite di Padre Giacinto Fabbri a “Villa Bellosguardo”, nella Chiesa Monumentale di San Martino a Gangalandi, sempre a Lastra a Signa.

Con l’associazione “Caruso” ha cantato, nell’estate 2002, nelle opere “Rigoletto,”Tosca”, e “Madama Butterfly” sotto la supervisione del baritono Rolando Panerai.

Con quest’ultimo,nel luglio 2004,ha interpretato “Gianni Schicchi” nella piazza di Calenzano Alto e la prima assoluta dell’opera”La Mandragola” del M° Agostini.

Nella primavera del 2003 ha partecipato all’opera goliardica dell’ateneo fiorentino (Qui si fa l’Italia o l’è uguale…….), cantando nel Teatro Verdi di Firenze.

Nel Maggio 2005 ha interpretato Colas nell’opera “Bastiano e Bastiana” al Teatro Metastasio di Prato con la partecipazione del Maestro Giorgio Gatti.

A Prato ha tenuto a battesimo una mostra di pittura presso “l’Associazione Lo Sprocco” in occasione della rassegna “Arte e musica” del pittore Rino Ferrari, presentata dal critico Franco Riccomini.

Nel Novembre 2003 ha cantato presso la Basilica di Santa Croce in occasione della commemorazione della strage di Nassirya con la Fanfara dell’Arma dei Carabinieri e, nell’estate 2004, al Sessantesimo anniversario dell’eccidio di Fiesole, cantando alla celebrazione religiosa presso la Basilica della stessa città.

Si è esibito,inoltre, in Sala Dante a La Spezia e nel teatro “La Rosa” di Pontremoli (MS) in arie da camera italiane e lied tedeschi.

Nel Novembre del 2006 ha interpretato la prima assoluta del Requiem del M°Agostini in onore di Giovanni Paolo II nella Chiesa Monumentale di San Martino a Lastra a Signa riscuotendo notevole
successo.

Ha cantato nel Don Pasquale allestito dal festival di musica lirica di San Miniato nell'estate del 2008 e ha partecipato al concerto del Premio Caruso nella villa Bellosguardo di Signa in occasione della premiazione del Maestro Miliciani.

E' stato insignito del premio della Regione Toscana quale giovane eccellenza della Provincia di Massa Carrara.

Dal 2004 al 2006 ha fatto parte del Coro del Maggio Musicale Fiorentino.

Nel Giugno 2010 per il 196° Annuale dell'Arma dei Carabinieri, si è esibito con il Soprano Katia Ricciarelli in un concerto lirico presso il complesso monumentale di S.Maria Novella a Firenze, accomapagnati dalla Fanfara dell'Arma e dal coro degli allievi Marescialli diretti dal M° Colli medesimo.


Vincitore del I° Concorso Carlo Meliciani della città di Arezzo nel ruolo di Colline che ha interpretato nelle recite seguite nel Dicembre - Gennaio 2010-2011 nel Teatro Pietro Aretino di Arezzo.

Collabora attivamente con l'Associazione Firenze Lirica dove partecipa a numerosi concerti.